Il Carnevale di Fano: il programma 2017

febbraio 16, 2017 by · Leave a Comment
Filed under: Marche 

Il Carnevale di Fano è uno degli appuntamenti più importanti in Italia per festeggiare in maschera. L’evento che investe l’intera città della provincia di Pesaro e Urbino è uno dei più antichi del nostro Paese. Le prime testimonianze del Carnevale di Fano risalgono al 1347, gelosamente conservate all’interno dell’Archivio Storico Comunale. Lo stesso comitato organizzatore attuale ha una storia importante alle spalle: è il medesimo dal 1871.

 

Una tradizione carnevalesca così lunga ed intensa ha portato il Carnevale di Fano ad essere il più importante della Regione Marche e uno dei più noti in tutto il Paese. I partecipanti ogni anno sono oltre 100.000.

 

Protagonista del Carnevale di Fano è il Pupo, un animale sacro su cui vengono scaricate le colpe di libertà erotica che ci si concede durante il periodo di Carnevale, in cui vengono abbandonati tutti i tabù. Il Pupo viene poi dato al rogo l’ultimo giorno delle feste di Carnevale.

 

Lungo le vie della città di Fano sfilano i carri allegorici affiancati dalle mascherate a piedi. Non manca mai durante il Carnevale l’intrattenimento delle bande musicali  e dei gruppi folk. È tradizione che al Carnevale di Fano vengano lanciati sui partecipanti adulti e bambini dolciumi e cioccolatini come fossero una vera e propria pioggia.

 

Il programma quest’anno è in corso già dall’inizio del mese di febbraio e si fa via via più intenso mano a mano che ci si avvicina al Carnevale vero e proprio. Sono previsti tanti appuntamenti divertenti per i più piccoli con animazioni e musica, ma non mancano le occasioni di svago anche per gli adulti. In calendario eventi collaterali in tutta la città e poi esibizioni musicali e teatrali e attività sportive che coinvolgono tutte le età e tutte le discipline: dalla bicicletta al rugby fino a bocce e pugilato. In concomitanza con i festeggiamenti per il Carnevale si può cogliere l’occasione per visitare il centro storico di Fano all’interno delle mura augustee, gli ipogei romani, i reperti medievali e le splendide chiese presenti.

 

Durante il periodo del Carnevale è possibile scegliere anche di soggiornare presso uno degli hotel aperti tutto l’anno a Gabicce Mare. A pochi chilometri da Fano, Gabicce è una location ideale per trascorrere qualche giorno di relax respirando l’aria di mare. Situata in posizione strategica anche per raggiungere altre importanti località che meritano una visita, Gabicce Mare è un ottimo punto d’appoggio per un weekend o una breve vacanza anche in questo periodo dell’anno.

 

Eventi Valle d’Aosta: mostra personale di Diego Cesare

Eventi Valle d’ Aosta: mostra fotografica di Diego Cesare

VOLTI E LUOGHI – 41 ARTIGIANI SVELATI DA 1 FOTOGRAFO

L’Assessorato delle attività produttive e la Presidenza della Regione Valle d’Aosta, in collaborazione con l’Associazione Forte di Bard, l’Institut Valdôtain de l’artisanat de tradition (IVAT) e il Museo dell’ artigianato di tradizione (MAV) comunicano che giovedì 3 dicembre al Forte di Bard alle ore 17 si terrà l’inaugurazione della mostra personale del fotografo Diego Cesare dal Titolo: Volti e luoghi – 41 artigiani svelati da 1 fotografo.

La mostra, grazie alla collaborazione con l’IVAT ed all’apporto del Museo dell’artigianato valdostano di tradizione, svela al grande pubblico, attraverso un percorso di 82 immagini fotografiche, l’identità e le attività di artigiani valdostani tra i protagonisti della millenaria Fiera di Sant’Orso.
Accanto ai ritratti degli artigiani, tutti volutamente oltre i 75 anni, è abbinata l’esposizione di parte della loro produzione artigianale, al fine di evidenziare e valorizzare il loro lavoro, spesso silenzioso.
Attraverso le immagini si può cogliere l’espressione e la particolarità di un territorio che prende voce dalle esperienze composite di testimoni eccellenti che, con le loro opere, perpetuano una tradizione millenaria, rinnovata ogni giorno nei laboratori artigiani.


Questi personaggi hanno saputo traghettare, dal primo dopoguerra ad oggi, il sapere delle precedenti generazioni, nel rispetto della tradizione e della cultura che l’ artigianato valdostano racchiude nella sua espressione.

L’esposizione resterà allestita dal 4 dicembre 2009 al 14 febbraio 2010, e sarà visitabile dal martedì alla domenica, dalle ore 11 alle 18, nelle sei sale delle cantine al piano dell’opera Carlo Alberto, al Forte di Bard.

 

 Il costo del biglietto d’ingresso è di 2 euro.

 

 

Consulta i nostri siti per i docenti e sui distretti industriali.


Intraprendere Blog Network

Magazine Blog Network, è ad oggi il più grande network italiano di blog professionali. Per proporci delle partnership, cambi, collaborazioni, avere informazioni pubblicitarie, inviarci un comunicato stampa contattateci. Il network è gestito da Ariapertalab, casa editrice e laboratorio di idee guidato da Giuseppe Piro.


il nostro network